Nel mio giardino il mondo, Terre di mezzo, 15 €

La primavera si sente nell’aria: è tempo di allestire il giardino. E, quindi, ecco i teli tesi tra gli alberi, lampade, carriole, pale, martelli, tubi e vasetti… Per preparare un vero e proprio rifugio in giardino servono tantissime cose ma una volta pronto è un luogo fantastico dove passare il tempo nelle giornate di sole, durante i pomeriggi di pioggia e nelle calde sere estive. Un posto magico dove giocare, fare feste e scherzi, curare le piante, fare esperimenti, mangiare ciliegie e leggere libri. Aprire questo albo è come varcare il cancello di un giardino dove tutto può accadere, dove si possono incontrare indiani, pirati e anche dinosauri. Tante storie e avventure che si intrecciano in armonia con il passare delle stagioni. L’autrice di questo stupendo silent book ricco di vita, ritmi, suoni e profumi, scherzi, giochi e risate è Irene Penazzi, giovane e talentuosa illustratrice diplomata in Illustrazione per l’editoria all’Accademia di Belle Arti di Bologna. E proprio dalla sua tesi presentata al termine del percorso biennale  è nato e si è sviluppato il libro Nel mio giardino il mondo che è stato pubblicato prima in Francia e poi in Italia nel 2019 da Terre di mezzo.

  Il parere della libraia: attraverso l’utilizzo delle matite colorate e degli acquarelli, Irene, riesce a rendere con estrema precisione e cura dei dettagli un mondo in continuo fermento. Ogni frammento è perfetto e contribuisce a creare un grande quadro animato.
Si percepiscono le memorie legate all’infanzia e, come racconta Irene in un’intervista, c’è tanto dei suoi ricordi delle esperienze vissute nel giardino della casa di famiglia. L’attenzione ai particolari si ritrova anche nei risguardi, una sorta di “appendice scientifica” al libro, un altro modo di dimostrare l’amore e rispetto per questo giardino così speciale.

 

Scopri gli altri albi illustrati da Irene Penazzi: 

Ancora, papà!

Voci dal mondo verde